logo di stampa italiano
 
Sei in: Business by Business » Area Ciclo Idrico Integrato

Analisi delle attività relative all'Area Ciclo Idrico Integrato

L’area del Ciclo Idrico Integrato, al 31 dicembre 2012, si presenta in crescita rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente:

(mln/€)31-dic-1131-dic-12Var. Ass.Var. %
Margine operativo lordo area150,2158,3+8,1+5,4%
Margine operativo lordo gruppo644,8662,0+17,2+2,7%
Peso percentuale23,3%23,9%+0,6 p.p. 

In seguito si propone un’analisi dei risultati della gestione realizzati nell’area:

Conto economico (mln/€)31-dic-11Inc.%31-dic-12Inc%Var. Ass.Var. %
Ricavi596,7 617,1 +20,4+3,4%
Costi operativi(347,3)-58,2%(355,0)-57,5%+7,7+2,2%
Costi del personale(106,1)-17,8%(108,3)-17,5%+2,2+2,1%
Costi capitalizzati6,91,2%4,40,7%-2,5-36,1%
Margine operativo lordo150,225,2%158,325,7%+8,1+5,4%

I ricavi, pari 617,1 milioni di euro, aumentano del 3,4% rispetto al 31 dicembre 2011, per effetto dei maggiori ricavi da somministrazione per l’applicazione delle tariffe concordate con le autorità territoriali che prevedono la convergenza tariffaria verso la piena copertura dei costi. L’aumento dei ricavi è oltretutto limitato dai minori volumi erogati e dai minori contributi di allacciamento: questi due fattori sono particolarmente influenzati dal persistere della congiuntura economica negativa già citata in precedenza.

I costi operativi crescono del 2,2%, rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente, e sono legati a: (i) all’aumento dei costi energetici per il funzionamento degli impianti di tutto il servizio idrico integrato e (ii) i maggiori costi per sopperire all’emergenza idrica dei mesi estivi del 2012, periodo in cui la piovosità media è stata estremamente ridotta.

La tabella seguente riproduce i principali indicatori quantitativi dell’area.

Dati quantitativi31-dic-1131-dic-12Var. Ass.Var. %
Numero clienti (unità in migliaia)1.184,21.188,7+4,5+0,4%
Volumi venduti (milioni di mcubi)    
Acquedotto253,7252,7-1,0-0,4%
Fognatura222,6220,8-1,8-0,8%
Depurazione221,4217,0-4,4-2,0%

I volumi di acqua erogati sono inferiori all’esercizio 2011 per l’acquedotto dello 0,4%, per la fognatura dello 0,8% e per la depurazione del 2,0%. La diminuzione dei volumi depurati è da mettere in relazione all’ allineamento delle anagrafiche che escludono dall’assoggettamento al pagamento della quota depurazione quegli utenti che non sono allacciati ad impianti di depurazione centralizzati o temporaneamente inattivi.

Il Margine Operativo Lordo si attesta quindi a 158,3 milioni di euro al 31 dicembre 2012, contro i 150,2 milioni di euro dell’anno precedente, con un aumento percentuale del 5,4%, dovuto ai maggiori ricavi che risentono dell’applicazione delle tariffe che prevedono la convergenza verso la piena copertura dei costi di gestione.

 
Approfondisci questo argomento sul nostro sito