logo di stampa italiano
 
Sei in: Il Gruppo » Settori di attività » Ambiente

Ambiente

Nel settore ambiente Hera è il principale operatore nazionale per quantità di rifiuti raccolti e trattati.
L'attività di raccolta dei rifiuti, regolata sulla base di concessioni, è stata negli anni sviluppata con le successive operazioni di integrazioni societarie, fino a coprire tutti i territori da Modena a Pesaro-Urbino. Grazie ad una costante sensibilizzazione dei clienti ed al supporto delle istituzioni locali, il sistema di raccolta dei rifiuti in Hera si basa sul riciclaggio della maggior parte (oltre 50%) dei materiali di scarto (vetro, carta, plastica e metalli e biomasse) e sulla valorizzazione del contenuto energetico della parte rimanente, attraverso trattamenti di termovalorizzazione e di estrazione dei biogas.
Questo efficace sistema ha contribuito notevolmente alla diminuzione della quantità di rifiuti urbani smaltiti direttamente in discarica, riducendo così l'inquinamento del suolo.

Le attività di trattamento e smaltimento dei rifiuti hanno beneficiato nel tempo della significativa espansione e rinnovo dell'assetto impiantistico. Nel 2011 è stato completato il piano pluriennale di ammodernamento di 8 impianti. Nel 2013 la base impiantistica si arricchisce di altri 2 WTE (a Trieste e a Padova) con l'aggregazione di Acegas Aps, efficace dal 1 gennaio 2013; 1 WTE acquisito da Veolia nel corso dell'esercizio in Molise (Energonut) e un ultimo WTE a Firenze ha avviato la procedura di richiesta per l'autorizzazione alla costruzione, inoltre sono stati ulteriormente potenziati gli impianti di trattamento di bio-masse e di selezione del materiale proveniente dalla raccolta differenziata.
Oggi, questo assetto impiantistico di 81 impianti (senza considerare il contributo di Acegas Aps), in grado di soddisfare la richiesta di trattamento e valorizzazione dei rifiuti di ogni tipologia, costituisce un'eccellenza del Gruppo su scala nazionale ed ha supportato la considerevole espansione dei volumi di attività nel decennio e il soddisfacimento di esigenze complesse di smaltimento e di bonifica di siti produttivi.
Con una generazione di oltre 0,7 TWh il Gruppo è divenuto uno dei principali operatori impegnati nel recupero di energia elettrica da rifiuti.
Al fine di razionalizzare al meglio il business secondo le logiche di mercato, il Gruppo Hera ha costituito, nel 2010, la società Herambiente alla quale sono state conferite tutte le attività liberalizzate di smaltimento, trattamento e recupero dei rifiuti. Nello stesso anno, il Gruppo ha aperto l'azionariato di Herambiente al fondo d'investimento infrastrutturale Eiser, garantendo così il supporto finanziario al futuro sviluppo. L'integrazione con Acegas Aps ha ulteriormente rafforzato la leadership del Gruppo nel settore con un allargamento dell'ambito d'azione. Infatti le basi situate nel Nord-Est del Paese conferiscono maggiore forza competitiva ad Hera in quei mercati.