logo di stampa italiano
 

13 Proventi finanziari

 
Proventi finanziari20122011Variazioni
Derivati su tassi57.28680.605(23.319)
Proventi da valutazione a fair value di passività finanziarie41.787                                      -41.787
Banche7.3545.5391.815
Clienti5.9743.6982.276
Plusvalenze su partecipazioni e dividendi da altre imprese 107139(32)
Altri proventi finanziari2.1002.502(402)
Totale114.60892.48322.125

 

Oneri finanziari20122011Variazioni
Prestiti obbligazionari 101.36887.67113.697
Derivati su tassi64.48829.34235.146
Oneri da valutazione a fair value di passività finanziarie35.065                           56.744(21.679)
Attualizzazione di fondi e leasing finanziari15.91713.5752.342
Mutui passivi13.63511.1602.475
Scoperti di conto corrente1.6224.027(2.405)
Svalutazioni attività finanziarie375                                      -375
Minusvalenze  di partecipazioni66265(199)
Altri oneri finanziari16.1789.2036.975
Totale248.714211.98736.727

La variazione della gestione finanziaria nel suo complesso è commentata nella relazione sulla gestione.

Per le voci "Proventi e oneri da valutazione a fair value di passività finanziarie" e "Derivati su tassi" si rinvia alla nota 22 della situazione patrimoniale-finanziaria.

Per quanto concerne la variazione delle voci più significative rispetto all'esercizio precedente si segnala quanto segue.

"Plusvalenze su partecipazioni e dividendi da altre imprese": 107 migliaia di euro riguardano i dividendi percepiti nel corso del 2012 dalle società Service Imola Srl e Banca di Credito Cooperativo.

Gli oneri finanziari relativi ai prestiti obbligazionari sono costituiti per:

  • 91.792 migliaia di euro da oneri effettivamente corrisposti (76.541 migliaia di euro nel 2011);
  • 9.576 migliaia di euro da oneri generati dalla valutazione di tali passività finanziarie al costo ammortizzato (11.130 migliaia di euro nel 2011). In relazione a tale metodologia, si segnala che nel ricalcolo si è ipotizzata la durata massima dei finanziamenti e che pertanto non vengano esercitate, alle scadenze previste contrattualmente, le put option lungo la durata dei finanziamenti stessi.


Per un dettaglio dei prestiti obbligazionari si rimanda alla nota 32 " Banche e finanziamenti a medio/lungo e a breve termine".

La voce "Attualizzazione di fondi e leasing finanziari" è così composta:

 20122011Variazioni
Post mortem discariche6.5015.2061.295
Ripristino beni di terzi4.8586.238(1.380)
Trattamento di fine rapporto e altri benefici ai dipendenti4.3281.6852.643
Leasing finanziari230446(216)
Totale15.91713.5752.342

Il decremento degli oneri finanziari relativi al "Ripristino beni di terzi" è imputabile al termine delle concessioni relative ai servizi ambientali nelle province di Bologna e Firenze, servizio idrico nelle province di Pesaro-Urbino e gas nella provincia di Forlì Cesena.

L'incremento degli oneri finanziari del "Trattamento di fine rapporto e altri benefici ai dipendenti" rispetto al 2011 è da attribuirsi alla variazione del metodo per la determinazione del tasso di attualizzazione utilizzato nell'elaborazione dei calcoli attuariali a seguito del recepimento dei chiarimenti che l'Ordine degli Attuari ha diffuso nel maggio del 2012.

"Mutui passivi", l'incremento rispetto al 2011 è relativo a nuovi mutui stipulati nel 2012. Anche in questo caso si rinvia alla nota 32 della situazione patrimoniale-finanziaria.

"Svalutazione attività finanziarie", riferite a:

  • svalutazione del credito finanziario nei confronti di Dyna Green Srl, 25 migliaia di euro a seguito della cessione della partecipazione;
  • svalutazione della partecipazione in Wimaxer Spa, 350 migliaia di euro a seguito della riduzione del capitale sociale per copertura perdite pregresse.


"Minusvalenze di partecipazioni", riferite a:

  • cessione della partecipazione in Dyna Green Srl, 21 migliaia di euro;
  • chiusura della liquidazione delle società Solhar Bentivoglio Srl, Solhar Ferrara Srl, Solhar Modena Srl e Solhar Faenza Srl complessivamente per 16 migliaia di euro;
  • esercizio del il diritto di recesso in Democenter Scral a seguito della trasformazione della società da cooperativa a responsabilità limitata a fondazione per 29 migliaia di euro.


Per quanto riguarda gli "Altri oneri finanziari", la voce comprende principalmente gli oneri sostenuti per cessione di crediti pro-soluto (12.402 migliaia di euro rispetto ai 7.463 migliaia di euro del 2011).